Stefano Leone Coach Umanistico. Coaching, Crescita Personale, Formazione
L'esperienza non è ciò che accade a un uomo. È quello che un uomo fa con ciò che gli accade! (A. Huxley)

Ciao, mi chiamo Stefano Leone e di professione faccio il Life Coach ed il Formatore! Una professione entusiasmante che ogni giorno mi permette di stare a contatto con persone stupende desiderose di cambiare qualcosa nella loro vita. E' un lavoro che amo e che mi fa battere il cuore perchè il mio pallino è aiutare il mio prossimo.

Ma non è sempre stato così, e se sei disposto ti racconterò un po' della mia storia. Sei pronto/a?

 

Dopo gli studi economici, sono andato a lavorare in banca dove sono rimasto circa 19 anni. Pensavo di aver risolto la mia carriera lavorativa. Il trattamento economico era interessante, con numerosi benefit. Era ancora il tempo in cui il lavoro a tempo indeterminato aveva un valore. Mi sono comprato una casa accendendo il mio primo mutuo e poi la macchina, i viaggi, le vacanze e qualche sfizio. 

Ben presto però mi sono ammalato di una forma di depressione lenta ma inesorabile. Qualcosa non andava per il verso giusto. Ho cominciato i miei innumerevoli percorsi di cure da Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, perfino da esorcisti!  Potrei scrivere un libro sui professionisti che ho incontrato e sul cammino che ogni volta mi rivoltava come un guanto in cerca delle possibili cause all'origine del mio malessere... Quando andrò in pensione, probabilmente lo farò.

Nessuna delle terapie sembrava funzionare, nemmeno i numerosi farmaci che prendevo avevano un effetto risolutivo sul mio malessere.

Mi sentivo svuotato, solo, incompreso e privo di speranza... vivere era diventato uguale a morire.

Un giorno, durante una seduta, il terapeuta disse una cosa interessante: "se sei depresso Stefano, vuol dire che ad un certo punto della tua vita hai preso una direzione sbagliata...". Questa frase me la ricordo bene e mi si è impressa nella mente come il marchio del grana padano... a fuoco!

Capii che per anni ero andato a fare un lavoro che non mi interessava, e capii anche molto in ritardo, che gli studi economici che avevo fatto non erano in linea con i miei desideri... Avevo acconsentito alle aspettative della mia famiglia per non sentirmi "solo" senza mai spiegare a me stesso e ai miei cari il valore delle mie aspirazioni. Infatti io nel profondo avrei voluto studiare al conservatorio e diventare musicista.

 

Quando realizzai dentro di me queste dinamiche mi era però nato un desiderio diverso, legato alla mia fragilità e alla mia storia difficile e sofferta: volevo conoscere e capire come gli uomini possano raggiungere il "successo" cioè in che modo realizzarsi come persone. 

Come è possibile che in età adolescenziale siamo pieni di sogni e desideri, siamo pronti a "spaccare" il mondo e spesso in età adulta non riusciamo nemmeno lontanamente ad avvicinarci ai nostri sogni?

Quale responsabilità hanno i nostri genitori, insegnanti, educatori nel portarci al successo? Quale responsabilità abbiamo noi verso noi stessi nel perseguire i nostri obiettivi? Come e dove trovare il coraggio, l'aiuto, il supporto e la costanza in questo cammino?

 

Quando nel 2008 mi sono licenziato dalla banca in cui lavoravo... ho cominciato il mio lento ma inesorabile cammino verso questo tipo di "successo", consapevole del fatto che la sofferenza vissuta era stata un dono di Dio. Questo cammino faticoso e tortuoso all'interno del quale mi ero più volte smarrito, oggi costituisce la mia più grande risorsa: la motivazione e la spinta ad aiutare gli altri.

Nel frattempo mi sono sposato ed ho una relazione che ritengo molto profonda e fonte di ispirazione per la mia vita ed il mio lavoro. 

Mi sono formato ad una scuola biennale di PNL (Programmazione Neuro Linguistica) dove ho raggiunto il livello Master, ad una scuola triennale di Counseling ad orientamento analitico transazionale, ed infine all'istituto di Coaching Umanistico di Milano (riconosciuto da AICP), e sono tuttora in formazione continua perchè il mio ruolo me lo impone (e del resto perchè faccio del mio lavoro la mia passione). 

Credo infine, cari amici, che nella vita si possano passare anche periodi bui dove tutto sembra perduto, ma l'importante è dare col giusto tempo,  un significato a ciò che si sta vivendo e porsi degli obiettivi che ci mettano in comunione con le persone. Questo ci aiuterà a rafforzare la nostra identità e scoprire un po' alla volta, la nostra "missione" nella vita, unico vero antidoto ad ogni forma di oblio e noia esistenziale.

Ciò che vi ho raccontato, costituisce ovviamente una brevissima sintesi del mio cammino verso la libertà interiore, che se ti va, condividerò con te un giorno personalmente. Non mi resta che augurarti un buon "cambiamento" duraturo e stabile, e se mi vorrai come partner nel tuo cammino, io ci sarò! :-)

       Stefano Leone

  • Life & Family Coach Umanistico (AICP)

  • Formatore, Consulente in comunicazione (AT)

  • PNL Master (IANLP & SNLP certification​)

Telefono: 340 3316531

skype: leone.stefano

  • Facebook Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram